Investor Relations

Sei in: Home > Investor Relations > Comunicati stampa

stampa pagina invia pagina aggiungi pagina ai preferiti 

Comunicati stampa

Q1 2016 TRADING  UPDATE

 

Padova, 10 maggio 2016 - Il  Consiglio di Amministrazione di Safilo Group S.p.A. ha esaminato e approvato  oggi i principali indicatori di performance economico-finanziaria relativi al  primo trimestre 2016.  

Come precedentemente  comunicato, in seguito all'entrata in vigore il 18 marzo 2016 del Decreto  Legislativo del 15 febbraio 2016, n. 25, che elimina, in conformità alla  Direttiva Trasparency dell'Unione Europea, l'obbligo di pubblicazione dei  resoconti intermedi di gestione, il Gruppo ha deciso che pubblicherà, su base  volontaria, un aggiornamento dei principali indicatori di performance  economico-finanziaria relativi al primo e al terzo trimestre dell’anno.

 

Principali  dati economico-finanziari

 

Nel primo trimestre 2016, le vendite nette  di Safilo sono state pari a 301,6 milioni di euro, in diminuzione del 7,0% a  cambi correnti e del 6,6% a cambi costanti rispetto ai 324,3 milioni di euro  nel primo trimestre 2015.

La performance delle vendite riflette da un  lato l’impatto negativo dei marchi che non fanno/non faranno più parte del  portafoglio del Gruppo, dall’altro il trend positivo dei brand in continuità,  in crescita dell’1% a cambi costanti grazie alla solida performance nei mercati  principali, mentre è risultato disomogeneo l’andamento nei mercati emergenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vendite  nette per area geografica

Nel primo trimestre  2016, le vendite in Europa sono  risultate pari a 130,1 milioni di euro rispetto ai 132,9 milioni di euro nel  primo trimestre 2015, in calo del 2,1% a cambi correnti e dell’1,7% a cambi  costanti. Nel periodo, le vendite realizzate dai marchi in continuità sono  aumentate del 3,6% a cambi costanti.

Nel primo trimestre  2016, le vendite in Nord America sono state pari a 127,2 milioni di euro rispetto ai 132,9 milioni di euro nel  primo trimestre 2015, in calo del 4,3% a cambi correnti e del 5,6% a cambi  costanti.
  Nel periodo, le  vendite dei 121 negozi Solstice negli Stati Uniti (132 negozi a fine marzo  2015) sono rimaste deboli, in calo del 15,2% a cambi correnti e del 17,0% a  cambi costanti.
  In Nord America, il  business wholesale è stato pari a  110,4 milioni di euro rispetto ai 113,1 milioni di euro nello stesso periodo  dell’anno precedente, in contrazione del 2,4% a cambi correnti e del 3,6% a  cambi costanti. L’andamento delle vendite dei marchi in continuità è risultato  viceversa positivo del 3,1% a cambi costanti.

Nel primo trimestre  2016, le vendite in Asia sono  risultate pari a 26,7 milioni di euro rispetto ai 37,5 milioni di euro nel primo  trimestre 2015, in calo del 28,7% a cambi correnti e del 28,3% a cambi costanti.  Nel periodo, l’andamento delle vendite dei marchi in continuità è stato negativo  del 14,6% a cambi costanti.

 

Nel primo trimestre 2016, le vendite nel resto del mondo sono state pari a 17,6 milioni di euro rispetto ai  21,1 milioni di euro nel primo trimestre 2015, in calo del 16.3% a cambi  correnti e del 6,0% a cambi costanti. Nel periodo, l’andamento delle vendite  dei marchi in continuità è stato positivo del 2,8% a cambi costanti.

 

Nel primo trimestre  2016, l’utile lordo industriale è  stato pari a 184,2 milioni di euro, in calo del 6,3% rispetto ai 196,6 milioni  di euro nel primo trimestre 2015. Il margine lordo industriale è aumentato al  61,1% delle vendite rispetto al 60,6% del primo trimestre 2015.

Nel periodo, l’EBITDA è stato influenzato da costi  non ricorrenti di ristrutturazione pari a 5,4 milioni di euro, principalmente  legati alle iniziative di risparmio di costi operativi annunciate in marzo.

Escludendo queste  poste, l’EBITDA adjusted1del  primo trimestre 2016 è stato pari a 25,2 milioni di euro, in calo del 22,6% rispetto  all’EBITDA adjusted1 pari a 32,6 milioni di euro nel primo trimestre  2015. Nel primo trimestre 2016, il margine EBITDA adjusted1 si è  attestato all’8,4% delle vendite nette rispetto al 10,0% dello stesso periodo 2015,  per effetto soprattutto della leva operativa negativa derivante dalle vendite  in contrazione.

 

Alla fine di marzo  2016, l’indebitamento finanziario netto di Safilo si è attestato a 109,7 milioni di euro, in calo del 14,5% rispetto ai  128,3 milioni di euro di fine marzo 2015, risultando viceversa in crescita del  22,0% rispetto a fine dicembre 2015 sulla base della normale stagionalità del  business.
  _______________________________________________________________________________________

 

 

 

Note:

1 1 L’EBITDA adjusted del primo trimestre 2016 non include oneri non ricorrenti pari a 5,4 milioni di  euro, di cui 4,2 milioni di euro relativi a iniziative di risparmio di costi  operativi, come ad esempio la prevista integrazione della produzione del sito  di Vale of Leven (Scozia) delle lenti Polaroid all’interno della piattaforma  produttiva Safilo in Cina, e 1,2 milioni di euro attribuibili alla  ristrutturazione commerciale dell’area EMEA.

L’EBITDA adjusted del primo trimestre 2015 non  includeva oneri non ricorrenti attribuibili alla ristrutturazione commerciale  dell’area EMEA pari a 1,2 milioni di euro.

 

Dichiarazione  del Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari
 
  Il dirigente preposto  alla redazione dei documenti contabili e societari Dott. Gerd Graehsler  dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza,  che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle  risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

Disclaimer

Il documento potrebbe  contenere dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”), relative a  futuri eventi e risultati operativi, economici e finanziari del Gruppo Safilo.  Tali previsioni hanno per loro natura una componente di rischiosità ed  incertezza, in quanto dipendono dal verificarsi di eventi e sviluppi futuri. I  risultati effettivi potranno discostarsi in misura anche significativa rispetto  a quelli annunciati in relazione a una molteplicità di fattori.

Indicatori  alternativi di performance

Viene di seguito fornito  il contenuto degli “Indicatori alternativi di performance”, non previsti dai  principi contabili IFRS-EU, utilizzati nel presente comunicato al fine di  consentire una migliore valutazione dell’andamento della gestione  economico-finanziaria del Gruppo:

     
  • L’EBITDA (margine operativo lordo) è calcolato da Safilo sommando       all’utile operativo gli ammortamenti;
  •  
  • L’indebitamento finanziario netto è per Safilo la somma dei debiti       verso banche e dei finanziamenti a breve e medio lungo termine, al netto       della cassa attiva.

Conference  Call

Si terrà oggi, alle ore  18.00 locali, la conference call con analisti e investitori, nel corso della  quale verranno illustrati i principali dati relativi al primo trimestre 2016.
  Sarà possibile seguire  la conference call componendo il numero +39 06 45217063, +44 203 4271914 o +1  212 4440481 (per i giornalisti +39 06 87500876) e confermando il codice di  accesso 8202244.
  La registrazione della  conference call sarà disponibile fino al 12 maggio 2016 al numero +39 06  45217196, +44 203 4270598 o +1 347 3669565 (codice di accesso: 8202244).
  La conference call potrà  essere seguita anche attraverso webcast, nel sito http://edge.media-server.com/m/go/Safilo_Q12016.

 


Torna su



Ultimo Aggiornamento: 28 dicembre, 2018

© 2009-2018 Safilo Group S.p.A. - P.IVA 03032950242. Riproduzione vietata.

Accessibilità | Legal Disclaimer | Privacy Policy