Investor Relations

Sei in: Home > Investor Relations > Comunicati stampa

stampa pagina invia pagina aggiungi pagina ai preferiti 

Comunicati stampa

Q1 2019 TRADING UPDATE

     
  • Le vendite nette delle attività  in continuità sono aumentate del +3,4% (+0,6% a cambi costanti)
  •  
  • L’EBITDA adjusted2  delle attività in continuità (pre-IFRS 16) ha raggiunto 16,5 milioni di euro e  un margine sulle vendite del 6,7%, segnando un significativo miglioramento  operativo grazie all’avanzamento del programma di riduzione dei costi

Padova,  9 maggio 2019 - Il Consiglio di Amministrazione di Safilo  Group S.p.A. ha esaminato e approvato oggi i principali indicatori di  performance economico-finanziaria relativi al primo trimestre 2019.

In seguito alla decisione annunciata  dalla Società lo scorso 2 aprile di procedere con un piano di cessione a terzi  della catena retail Solstice. nel 2019 i commenti del management si focalizzeranno  sulle attività in continuità, esclusa Solstice.

Safilo ha archiviato il primo trimestre  del 2019 con le vendite nette derivanti dalle attività in continuità pari a  247,3 milioni di euro, in crescita del 3,4% a cambi correnti e dello 0,6% a  cambi costanti (+ 0,8% il business wholesale1).
  Nel primo trimestre del 2019, l’EBITDA adjusted2 delle attività in  continuità (pre-IFRS 16) ha raggiunto 16,5 milioni di euro e un margine sulle  vendite del 6,7%, risultato che ha evidenziato un significativo miglioramento  operativo rispetto all’EBITDA adjusted2  pari a 16,1 milioni di euro registrato nel primo trimestre del 2018, che  includeva il provento di 9,8 milioni di euro per la risoluzione anticipata del  contratto di licenza Gucci

L'andamento delle vendite è stato  supportato dal graduale miglioramento registrato dal business in Europa, in  crescita dell'1,3% a cambi costanti (+ 1,8% il business wholesale1),  e dal recupero di una certa stabilità in Nord America (-0,6% a cambi costanti),  dopo la contrazione registrata negli ultimi due anni. La performance nei  mercati emergenti3 si è contraddistinta da una parte per la buona  performance della regione Asia-Pacifico, complessivamente in crescita del 17,4%  a cambi costanti, dall’altra per la debolezza del business nei mercati IMEA3.

VENDITE NETTE PER AREA  GEOGRAFICA DELL’ ATTIVITA’ IN CONTINUITA’

Nel primo trimestre del 2019, Safilo ha  registrato la performance complessivamente positiva dei marchi di proprietà,  guidata da Smith e Polaroid nei loro principali mercati e categorie di  prodotto. E’ risultata positiva anche la performance di un certo numero di  marchi in licenza attivi nei segmenti fashion luxury e contemporary.

PRIMA  APPLICAZIONE IFRS 16

Il Gruppo ha scelto di adottare l'IFRS  16, applicando l'approccio retrospettivo modificato, in base al quale l'effetto  cumulativo dell'adozione del principio è stato riconosciuto alla relativa data  di efficacia il 1° gennaio 2019, senza la rideterminazione delle informazioni  comparative relative al 2018.
 
  L'IFRS 16 ha un impatto significativo sullo stato  patrimoniale consolidato del Gruppo per effetto dei Diritti d'Uso delle  attività e dei Debiti finanziari per leasing che sono ora riconosciuti per i  contratti in cui il Gruppo è locatario.

Nel conto economico consolidato, la  maggior parte dei costi correnti di noleggio operativo viene ora presentata  come ammortamento del diritto d'uso di beni e rilevazione degli interessi  passivi sulle passività finanziarie dei leasing, con un significativo impatto  positivo in termini di EBITDA e un effetto minore sul risultato operativo e  sull'utile netto.
 
  Nel 2019, i principali indicatori economico-finanziari sono commentati su base  pre-IFRS 16 al fine di supportare la transizione e consentire un confronto  adeguato con il periodo precedente.

PRINCIPALI  INDICATORI DI PERFORMANCE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE ATTIVITA’ IN CONTINUITA’

Nel primo trimestre del 2019, l'EBITDA adjusted 3 delle attività in  continuità è stato pari a 20,0 milioni di euro.

Su base pre-IFRS 16, escludendo  l’effetto contabile positivo derivante dalla prima applicazione del nuovo  principio al primo trimestre del 2019, pari a 3,4 milioni di euro, l’EBITDA adjusted2 delle  attività in continuità del Gruppo si è attestato a 16,5 milioni di euro, con un  margine sulle vendite del 6,7%.
  Per Safilo, questo risultato ha segnato  un significativo miglioramento operativo rispetto all'EBITDA adjusted2  di 16,1 milioni di euro registrato nel primo trimestre del 2018, che includeva il  provento di 9,8 milioni di euro per la risoluzione anticipata della licenza  Gucci. La performance economica del  Gruppo nel periodo ha infatti evidenziato un recupero di 200 punti base a  livello di margine industriale lordo, in crescita dal 50,7% al 52,7% delle  vendite, principalmente grazie a maggiori efficienze produttive e a minori  costi di obsolescenza, e un ulteriore recupero di 200 punti base a livello di  spese operative guidato dall’avanzamento del piano di risparmio costi.

A fine marzo 2019, l'indebitamento  finanziario netto totale di Gruppo, su base pre-IFRS 16, si è attestato a 26,4  milioni di euro rispetto a 166,0 milioni di euro nel 1° trimestre del 2018 e ai  32,9 milioni di euro registrati a fine dicembre 2018. Il primo trimestre del  2019 ha beneficiato degli ultimi proventi, ricevuti il 2 gennaio 2019 e pari a  17,7 milioni di euro, derivanti dall'aumento di capitale.
  In seguito alla prima applicazione del  nuovo principio contabile IFRS 16 al primo trimestre del 2019, l'indebitamento  finanziario netto totale di Gruppo è risultato pari a 105,7 milioni di euro.

Note:

1 Il business wholesale esclude il business  relativo all'accordo di produzione con Kering, riportato all'interno dell'area  geografica denominata Europa.

2 Nel primo trimestre del 2019, l’EBITDA adjusted non include oneri non ricorrenti pari a 1,1  milioni di euro dovuti a costi di ristrutturazione legati all’avanzamento del  piano di risparmio costi.

Nel primo  trimestre del 2018, l’EBITDA adjusted non includeva oneri non ricorrenti pari a 1,7 milioni di euro,  principalmente dovuti al piano di successione dell’Amministratore Delegato, e includeva un provento di 9,8 milioni di euro, quale quota parte della contabilizzazione  dell’importo, nel 2018 pari a 39 milioni di euro, per la risoluzione anticipata  del contratto di licenza Gucci.

3 I mercati emergenti comprendono: India, Medio Oriente e Africa (IMEA)  e America Latina (inclusi nell’area Resto del Mondo), Europa centrale e  orientale (inclusa nell’area Europa), Cina e APAC (incluse nell’area Asia  e Pacifico).

Appendici

principali  indicatori di performance economicA DELL’ATTIVITA’ IN  DISCONTINUITA’ (BUSINESS RETAIL SOLSTICE)

L’effetto contabile positivo derivante dall’applicazione  dell'IFRS 16 all’EBITDA delle attività in discontinuità del primo trimestre del  2019 è stato pari a 2,9 milioni di euro.

principali  indicatori di performance economicA DELL’ATTIVITA’ TOTALE,  IN CONTINUITA’ E DISCONTINUITA’

L’effetto contabile positivo derivante  dall’applicazione dell'IFRS 16 all’EBITDA totale delle attività in continuità e  discontinuità del primo trimestre del 2019 è stato pari a 6,4 milioni di euro.

Dichiarazione  del Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari
 
  Il dirigente preposto  alla redazione dei documenti contabili e societari Dott. Gerd Graehsler  dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza,  che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle  risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

Disclaimer

Il documento potrebbe  contenere dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”), relative a  futuri eventi e risultati operativi, economici e finanziari del Gruppo Safilo. Tali  previsioni hanno per loro natura una componente di rischiosità ed incertezza,  in quanto dipendono dal verificarsi di eventi e sviluppi futuri. I risultati  effettivi potranno discostarsi in misura anche significativa rispetto a quelli  annunciati in relazione a una molteplicità di fattori.

Indicatori  alternativi di performance

Viene di seguito fornito  il contenuto degli “Indicatori alternativi di performance”, non previsti dai  principi contabili IFRS-EU, utilizzati nel presente comunicato al fine di consentire  una migliore valutazione dell’andamento della gestione economico-finanziaria  del Gruppo:

     
  • L’EBITDA  (margine operativo lordo) è calcolato da Safilo sommando all’utile operativo  gli ammortamenti;
  •  
  • L’indebitamento  finanziario netto è per Safilo la somma dei debiti verso banche e dei  finanziamenti a breve e medio lungo termine, al netto della cassa attiva.

Conference  Call

Si terrà oggi, 9 maggio  2019, alle ore 19.15 locali, la conference call con analisti e investitori, nel  corso della quale verranno illustrati i principali dati relativi al primo  trimestre 2019.
  Sarà possibile seguire  la conference call componendo il numero +39 06 87500896, +44 844 4933857, +33 1  70732727 o +1 917 7200178 (per i giornalisti +39 06 87502026) e confermando la  password di accesso: Safilo.
  La registrazione della  conference call sarà disponibile da 9 maggio fino all’11 maggio 2019 al numero  +39 06 99721048, +44 844 5718951 o +1 917 6777532 (codice di accesso: 3982147).
  La conference call potrà  essere seguita in diretta anche attraverso webcast, al seguente indirizzo: https://edge.media-server.com/m6/go/Q1_2019_trading_update

Torna su



Ultimo Aggiornamento: 30 agosto, 2019

© 2009-2018 Safilo Group S.p.A. - P.IVA 03032950242. Riproduzione vietata.

Accessibilità | Legal Disclaimer | Privacy Policy